Formazione Trattamenti Esseni ed Egizi
secondo il metodo tradizionale trasmesso da Daniel Meurois e Marie Johanne Croteau.

Insegnanti: Chantal Dejean e Filippo Curto

TRATTAMENTI ESSENI ED EGIZI – LE ORIGINI

I trattamenti esseni ed egizi sono in realtà molto più antichi di quanto il loro nome lasci intendere. Si può affermare che non abbiano un’età, poiché la loro origine risale probabilmente a tempi immemorabili.
Si chiamano semplicemente così per la loro importanza all’interno delle due ultime Tradizioni che li hanno particolarmente strutturati, quella essena e l’egizia.

Nella nostra epoca, queste terapie sono riapparse esattamente 30 anni fa tramite Daniel Meurois nel corso di numerose canalizzazioni pubbliche che si estendono in un primo tempo su un periodo di poco più di 10 anni. Le loro descrizioni e lo stato d’animo che deve presiedere alla loro applicazione sono stati trascritti manualmente da Daniel Meurois stesso, ma anche registrati su nastri magnetici, davanti a una piccola assemblea di cui Anne Givaudan, allora sua moglie, faceva parte. Anne fu dunque in prima linea per raccogliere gli insegnamenti trasmessi da Daniel. 

È a questo titolo che ha preso la decisione di comunicare pubblicamente le terapie canalizzate da Daniel quando quest’ultimo ha lasciato la Francia per il Québec, nel 1996.

Parallelamente, proprio in Quebec, Marie-Johanne Croteau praticava discretamente questi trattamenti in modo innato fin dalla giovinezza. Abitata dalla memoria di una sua vita passata presso il Maestro Jeshua, l’insieme di una serie di pratiche terapeutiche gli è progressivamente ritornato. Quando ha incontrato Daniel Meurois nel 2001 a Montreal, entrambi hanno scoperto di avere lo stesso modo di praticare la cura.

Marie Johanne C. Meurois et Daniel Meurois

Qualche anno dopo, si crea la loro coppia. Marie-Johanne porta allora le sue conoscenze al metodo già elaborato da Daniel Meurois, un metodo che quest’ultimo continua ad arricchire con nuove canalizzazioni e una ricerca nutrita attraverso gli Annali Akashici. Un importante corpus di cure ne risulta naturalmente, il più completo e preciso al momento attuale in questa Tradizione. Oltre alla sua ricchezza tecnica, questo insieme di dati lascia un posto capitale all’aspetto sacro delle conoscenze esseno-egiziane.

Questa disciplina e questa sensibilità, secondo questo metodo completo – che tuttavia non cessa di arricchirsi – sono ormai trasmessi in diversi paesi da terapeuti-insegnanti certificati da Daniel Meurois e sua moglie, Marie Johanne C. Meurois.


IN COSA CONSISTONO

Queste cure riguardano l’essere nella sua triplice costituzione, corpo-anima-spirito, e nella sua multi-dimensionalità.

Ci si riferisce essenzialmente alla Tradizione essena per evocarli in ragione del fatto che la Comunità da cui il Maestro Gesù era nato era riconosciuta per la loro messa in pratica.

Il termine « sensibilità », che viene qui aggiunto, traduce sia il loro aspetto senza tempo che lo stato di apertura in cui devono essere insegnati. In questo senso, i trattamenti di sensibilità esseno-egiziana non costituiscono affatto un insieme di ricette terapeutiche né un metodo fisso in un quadro predeterminato.

Esse si richiamano ad una visione olistica e sacra dell’essere umano nel cuore dell’oceano della Vita e nel corso del tempo.

L’insieme delle conoscenze che questi trattamenti richiedono porta il terapista a:
Lavorare con l’ energia universale che porta il nome di prâna, lavorare con chakra e nadi e praticare la chirurgia del corpo sottile.

La lettura dell’aura, sia visiva che tattile, è anche uno degli strumenti utilizzati dal terapista.

Attraverso questo approccio, la pratica della sensibilità esseno-egiziana si preoccupa di:

  • Ripristinare un flusso energetico armonioso nell’organismo, attraverso un lavoro consapevole e rispettoso sui suoi chakra, nadi, e molteplici livelli di realtà sottili.
  • Favorire la presa di coscienza e l’eliminazione delle forme pensiero tossiche che sono spesso all’origine di numerose malattie
  • Inizializzare o facilitare le prese di coscienza che permettono all’essere di superare importanti tappe nel suo sviluppo interno.
  • Identificare e disincrostare le memorie offensive eventualmente bloccate nelle cellule del corpo.
  • Lavorare per prevenire possibili disturbi fisici e psicologici individuando zone di blocco o intossicazione energetica destabilizzando il corpo o alcuni dei suoi organi.

LA FORMAZIONE

Il corso ha come obiettivo quello di formare operatori di alta qualità che sappiano utilizzare al meglio i benefici effetti del suono e delle vibrazioni per il riequilibrio e l’accrescimento della qualità della vita della persona, stimolando i processi di auto-guarigione e armonizzazione.

Gli Esseni, cosi come gli antichi Egizi, erano maestri nell’arte delle terapie energetiche e nella conoscenza della multidimensionalità dell’essere umano. Queste cure ristabiliscono un equilibrio armonioso tra corpo anima e spirito risalendo all’origine della malattia o del mal essere.

Con l’utilizzo del potere di guarigione della luce, del suono e del massaggio di particolari punti energetici queste cure contribuisco alla “riparazione” del corpo energetico e accompagnano la persona in una vera e propria trasformazione e guarigione interiore.

L’apprendimento di queste pratiche va di pari passo ad un percorso di trasformazione interiore.

Il corso si svolge in 4 anni comprendenti 8 sessioni della durata di 4 giorni e 6 revisioni di un giorno e mezzo con accompagnatrici.

Gli 8 moduli si completano tra di loro e sono tutti necessari per capire e padroneggiare la totalità dell’insegnamento.

Questo lavoro non è teorico, un Terapeuta è innanzitutto terapeuta di se’ stesso e questo necessità di un vero e proprio lavoro interiore costante.

Per questo sono richiesti impegno e serietà nel proseguire questo insegnamento.triennale.


CONTENUTI DEL QUADRIENNIO

Durante gli esercizi pratici il lavoro si svolgerà a coppie dove le persone si alterneranno nei ruoli di facilitatore-cliente.

Il contenuto della formazione si baserà sul libro « Compendio di terapie Egizie ed Essene » delle Edizioni Amrita (libro fornito nella prima sessione) che vi accompagnerà durante la totalità del triennio.

La formazione tratterà di:

  • Approccio olistico e multi-dimensionale dell’essere umano con i suoi diversi corpi e le loro caratteristiche, i chakras maggiori e secondari, e il circuito energetico dei nadis.
  • L’apprendimento delle percezioni sottili: palpazione eterica, lettura della mediana.
  • La pratica della meditazione e della postura del terapeuta.
  • L’apprendimento di gesti specifici (armonizzazione dei chakra, incisione eterica, estrazione, braccio astrale ecc.)
  • Cure generali e cure specifiche.
  • La pratica di cure Avanzate (Archetipi, petali, simboli).
  • L’introduzione alla pratica della lettura dell’aura visiva e tattile.
  • L’utilizzo di oli essenziali.
  • Il suono esseno.
  • Cure a distanza.

CHI SIAMO

Chantal Dejean

Formata in terapie essene ed egizie e lettura dell’aura secondo il metodo di Daniel Meurois e  Marie Johanne Croteau-Meurois. In possesso di capacità medianiche sin dalla sua più giovane età, ha potuto entrare in relazione con i mondi dell’invisibile dai quali attinge la sua conoscenza, la sua saggezza e il suo amore per la vita. Da qualche anno ha fatto la scelta di testimoniare delle sue esperienze e anima formazioni e atelier per il risveglio della multi-dimensionalità dell’essere.

Filippo Curto

Nato in Belgio. Appassionato dalla ricerca di un benessere fisico e spirituale ha conseguito gli studi di sofrologia e in seguito di terapie essere ed egizie. Vive oggi in Francia dove si è specializzato nella costruzione di case ecologiche con materiali naturali e collabora con sua moglie Chantal Dejean nella pratica e nella trasmissione delle Terapie Energetiche Essene ed  Egizie.